| BLITZ 2017: IN MARE APERTO |

Per festeggiare la quinta edizione di BLITZ Festival internazionale di arti performative, vi proponiamo una rinfrescante novità: il periodo del Festival si sposta dalla fine dell’estate alla fine della primavera, da settembre a giugno, quando i giorni sono freschi, luminosi e riposati, più adatti forse ad accogliere le nostre proposte che a volte sono degli urli a volte degli sussurri ma che in ogni caso richiedono una vostra rilassata ma vigile attenzione.

Il tema di quest’anno – che, come sempre, ha il ruolo di stimolare il pensiero verso una più profonda lettura del tessuto festivaliero in relazione ai temi brucianti della condizione umana oggi – è “in mare aperto”. Questa immagine rimanda alla spaziosità, apertura, pericolo, sfida, e ha nel centro l’organo del cuore, e quindi coraggio, ritmo, battito, canto. Nel senso romantico l’idea sarebbe quella di avere il coraggio di seguire la propria voce, di essere se stessi. Nel senso più pratico disegna la condizione di vita di chi si occupa dell’arte e della cultura, una sorta di eroi contemporanei, persone che in un pericoloso precariato continuano a lottare per la sopravvivenza di uno dei beni comuni più importanti: la cultura che ha il diritto, il dovere e la capacità di essere da supporto alle esigenze sociali del nostro tempo. La forza di portare avanti questo lavoro si basa sulla fiducia in un’originaria intelligenza dell’essere umano, e si carica nel cuore.

BLITZ 2017 ospita tre artiste non ordinarie con una forte individualità espressiva, tre donne-fuoco capaci di stare in mare aperto. Apre l’artista visiva croata Dragana Sapanjoš con la performance Malebolge, una creazione appositamente pensata per il Festival, un canto, una domanda politica o un avvertimento forse, un tenero urlo di rabbia e speranza. Con Abecedarium Bestiarium – una stravagante e divertente performance che riflette sulle affinità caratteriali tra uomini e animali – la coreografa e film-maker tedesca Antonia Baehr si esibisce in una serie di ritratti degli animali estinti, come per esempio la ritina di Stellar, un grosso mammifero marino erbivoro dell’ordine dei Sirenii. La coreografa e danzatrice italiana Cristina Kristal Rizzo con il suo BoleroEffect Rapsodia_The long version – una performance in due atti composta da uno spettacolo e da un border-crossing dance hall curata da Palm Wine – ci trascina, come il Bolero di Ravel, senza particolari allusioni, senza nostalgia, in uno stato di esaltazione, in un coinvolgimento collettivo. Ci incita a rompere la compostezza e spingerci verso altre dimensioni.

Nella performance Karaoke(ART) l’artista americano Davis Freeman, spudoratamente e senza pregiudizi, ci invita a cantare in un gioco che mescola la video arte contemporanea con un esilarante fenomeno della cultura pop quale il karaoke. Nella sezione bLiTZ4kiDZ il musicista e regista sloveno Peter Kus nella sua Cucina sonora cucinerà i suoni più buoni per i nostri spettatori più piccoli. In Self Whispering (performing radio broadcast) il radio conduttore Raška Topssy esegue un monologo sui temi del festival e indaga sulla solitudine e sulla performatività dell’arte radiofonica. Nella sezione SURPRISES Experimental Cinema Corner, finalmente ci spingiamo in mare aperto, in una fantastica avventura transoceanica con l’esploratore, scrittore e film-maker norvegese Thor Heyerdahl e la sua zattera Kon-Tiki. Dicono che Kon-Tiki era dio del vento che veniva dal sud. Can you feel his heartbeat?

| BLITZ 2017: PROGRAMMA |

Croatian Scene Focus

MALEBOLGE

DRAGANA SAPANJOŠ (HR)

performance // ± 60’
con la partecipazione dei cori Coro Lavanda Novigrad, Cittanova Vocal Ensemble, Coro Rubino Rovinj, Gruppo vocale Istravaganti Umag, Coro di Comunità di Momiano, Gruppo vocale Ad Libitum di Verteneglio, Gruppo vocale della Comunità degli Italiani di Crassiza
H. 20.00 – Passo Pietro Bobicchio // entrata libera

 KARAOKE(ART)

DAVIS FREEMAN / RANDOM SCREAM (USA/BE)

spettacolo di festa tarda notte // ± 60’
H. 22.00 – Aperitiv Bar Circolo, Piazza Campitelli 1 // entrata libera

bLiTZ4kiDZ

SOUND KITCHEN

PETER KUS (SLO)

spettacolo per bambini dai 5 anni in su e adulti // 50’
H. 9.00 + 10.30 – Teatro Gandusio, Piazza Valdibora 17 // entrata libera

SURPRISES Experimental Cinema Corner

KON-TIKI

THOR HEYERDAHL (NO-SWE)

film documentario // 77’
H. 20.00 – Teatro Gandusio, Piazza Valdibora 17 // entrata libera

SELF WHISPERING

TOPSSY RAŠKA

performing radio broadcast // 60’
H. 22.00 – Aperitiv Bar Circolo// Piazza Campitelli 1 // entrata libera

ABECEDARIUM BESTIARIUM

ANTONIA BAEHR (DE)

spettacolo teatrale // 90’
H. 21.00 – MMC, Piazza brodogradilišta 5 // 70 kn

BOLEROEFFECT RAPSODIA_THE LONG VERSION

CRISTINA KRISTAL RIZZO (IT)

Mulini Beach Bar, Lungomare Lone // entrata libera
H 21.30 > spettacolo di danza // 50’
H. 23.00 > Palm Wine dj set // 120’

| Registrati alla newsletter per ricevere novità sul BLITZ 2017 |

|  Info & booking |

| info@blitzfestival.com

| PARTNER E SPONSOR 2017 |

La realizzazione della quarta edizione di BLITZ Festival Internazionale di arti performative è stata resa possibile grazie agli investimenti dell’Associazione Culturale “Plime” (organizzatore del Festival), all’entusiasmo e alla generosità di tutti i collaboratori, al supporto finanziario di partner e sponsor: Città di Rovigno, Regione Istriana – Assessorato alla cultura, Ministero della Cultura della Repubblica di Croazia, Goethe Institut Zagreb, Istituto Italiano di Cultura di Zagabria, Comunità Turistica di Rovigno, Mulini Beach, Agenzia culturale istriana (IKA), Fabrika, Università popolare aperta della Città di Rovigno, Teatro popolare istriano – Teatro cittadino Pola, The Kon-Tiki Museum (Oslo, Norway), Hotel Adriatic, Studio L.A., Planet Agenzia Rovigno, Circolo Bar, Studio Infinity, ejla! Postcards

| IMPRESSUM 2017 |

Direttori artistici Tihana Maravić & Tomas Kutinjač | Produttore Tomas Kutinjač, Plime Association | Pubbliche relazioni Ivana Lučić | Graphic design MKF&AT Marino Krstačić-Furić & Ana Tomić | Web design Ljiljana Brusić | Testi Tihana Maravić | Social networks Ivana Lučić i Tomas Kutinjač | Fotografo ufficiale Ognjen Maravić & Doris Fatur | Un ringraziamento speciale ai volontari, famiglie, amici, colleghi da tutto il mondo e al fedele, sempre crescente pubblico.